10/01/2022

Etichettatura ambientale: obbligo prorogato a luglio 2022

Il decreto milleproroghe sospende l'obbligo dell'etichetta ambientale fino al 30 giugno 2022.

Edit:  la legge di conversione 25 febbraio 2022 del decreto legge 228/2021, posticipa l'obbligo di etichettatura ambientale degl imballaggi a partire dal 1 gennaio 2023

Con il Decreto legge 30/12/2021 n. 228, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre 2021, n. 309 ed è in vigore dal 30 dicembre 2021, vengono riportate due variazioni riguardanti la proroga dell'obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi

ART. 1
All'articolo 15, comma 6, del decreto-legge 31 dicembre 2020, n. 183, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 febbraio 2021, n. 21, relativo all'etichettatura degli imballaggi, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) al primo periodo, le parole «31 dicembre 2021» sono sostituite dalle seguenti: «30 giugno 2022»;
b) al secondo periodo, le parole «1° gennaio 2022» sono sostituite dalle seguenti: «1° luglio 2022».

Tale modifica si traduce con l'obbligo di etichettatura degli imballaggi prorogato al 1° luglio 2022. 
I prodotti privi dei requisiti prescritti e già immessi in commercio, o etichettati fino al 30 giugno 2022, potranno essere commercializzati ad esaurimento delle scorte.
 

ART. 2
All'articolo 219 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, dopo il comma 5, relativo all'etichettatura degli imballaggi, è inserito il seguente: «5.1. Entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione, il Ministro della transizione ecologica adotta, con decreto di natura non regolamentare, le linee guida tecniche per l'etichettatura di cui al comma 5.».
 

Quanto scritto indica quindi che ci saranno delle linee guida entro gennaio 2022, ai fini dell'etichettatura ambientale, che saranno comunicate tramite decreto di natura non regolamentare da parte del Ministero della Transizione Ecologica. Tale decreto, dal punto di vista pratico, svolge un compito di amministrazione della legge e infatti attiene a “linee guida tecniche”. In virtù di ciò, è presumibile che queste non avranno forza cogente ma potranno rientrare tra agli atti di indirizzo e coordinamento per applicare la normativa in materia di etichettatura ambientale degli imballaggi.
Infine, come per tutti i Decreti-legge, trascorsi 60 giorni dalla loro pubblicazione su Gazzetta Ufficiale, devono essere convertiti in legge dal Parlamento.


Come sempre in dueO siamo attenti agli sviluppi futuri e vi terremo informati sulla documentazione utile relativa all'obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi. 

Adeguati alla normativa, grazie al nostro servizio di assistenza per l'etichettatura ambientale degli imballaggi.

adeguarsi-etichettatura-ambientale

News cta